Il commercio elettronico ha risentito per molto tempo della diffidenza degli utenti ma grazie alle tecnologie introdotte negli ultimi anni per i pagamenti online la diffusione è aumentata e si appresta a crescere sempre di più.

I metodi più usati e ritenuti sicuri sono le cosidette carte prepagate, che non sono legate a nessun conto e vengono ricaricate volta volta con la cifra che si intende spendere, e paypal.

Quest'ultimo è quello dei due che sicuramente ha dato la spinta finale agli acquisti online, ma perchè è il metodo di pagamento più diffuso negli e-commerce?

Il motivo principale è dovuto al fatto che paypal non mostra i dati dell'utente ma solo nome, cognome, e mail. Ed è proprio la mail a sostituire il numero di carta di credito.

Tale account può essere collegato a un conto corrente o ad una carta di credito, tra cui anche una prepagata.

Quando si arriva al pagamento su un e-commerce e si seleziona paypal come modalità di pagamento ci vengono chieste le nostre credenziali di accesso al servizio e quindi paypal una volta che ci ha identificato effettua il pagamento, mostrando al destinatario solo nome cognome e mail.